text.skipToContent text.skipToNavigation
Batteria esterna - Ricarica portatile tramite una batteria di emergenza

GUIDA ALL'ACQUISTO DI BATTERIE ESTERNE PER LA RICARICA PORTATILE


Come ricaricare ovunque.

Dispositivi mobili come smartphone e tablet rendono la vita molto più facile. O meglio, fino a quando la batteria non si scarica e non si ha a disposizione una presa per ricaricarla.

La risposta è un caricabatteria portatile.

Una power bank o batteria esterna leggera, che si può trasportare ovunque si vada.

Ed ecco che compaiono i vari nomi: batteria esterna, caricabatteria portatile, power bank, batteria di emergenza, banca di potere portatile, caricabatteria tascabile e dispositivi di ricarica di backup per nominarne solo alcuni.

Non importa quale nome abbiano, la loro funzione è sempre la stessa.

Ricaricare il telefono o il tablet senza dover usare una presa di corrente.

Basta ricaricarla a casa, metterla in borsa o in una tasca, e connetterla al telefono ogni volta che è necessaria una ricarica veloce.

Finalmente potrai dire addio all'ansia che la batteria possa scaricarsi.

Batteria esterna - Ricarica in movimento
Batteria esterna - Ricarica in movimento
Batteria esterna - Ricarica in movimento
Batteria esterna - Ricarica in movimento
Batteria esterna - Ricarica ovunque tu sia

Ricarica ovunque tu sia.


Accertati di avere sempre a portata di mano una batteria di backup per approfittare di una mobilità totale.

Le batterie esterne sono disponibili in varie forme e dimensioni: quelle dal profilo tascabile per una ricarica essenziale dello smartphone e quelle più grandi per ricariche multiple o per ricaricare un tablet.

Scegline una con cavo incluso o una con porte multiple per ricaricare contemporaneamente più di un dispositivo.

Acquista una batteria ultra potente o una più piccola ed elegante, e goditi la possibilità di ricaricare in qualsiasi momento e ovunque ti trovi.


Batteria esterna - Ricarica ovunque con una batteria esterna
Batteria esterna - Ricarica molteplici dispositivi nello stesso istante
Batteria esterna - Ricarica molteplici dispositivi nello stesso istante
COME SCEGLIERE
LA BATTERIA ESTERNA PIÙ ADATTA

CAPACITÀ E POTENZA

Inizia scegliendo la capacità della batteria (anche nota come power bank).

Non si tratta di scegliere soltanto quella che può essere facilmente riposta in una tasca o una borsa. La capacità della batteria indica la potenza racchiusa al suo interno. La maggior parte delle batterie esterne riporta sul lato anteriore un numero che specifica la quantità di mAh o "milliampere per ora".

Di solito, la capacità varia da 2.000 mAh fino a 10.000 o persino 12.000 mAh. Valori maggiori significano una maggiore potenza, che si trasforma in molteplici ricariche per lo smartphone o una ricarica più potente per dispositivi che richiedono maggiore energia, come un tablet.


Scopri le batterie esterne
5.000 mAh
Batteria esterna - Ricarica uno smartphone fino a una volta e mezza della capacità della batteria

Durante il test interno, l'iPhone 7 (con iOS 10) è stato ricaricato una volta e mezza con una sola ricarica della batteria.

10.000 mAh
Batteria esterna - Ricarica uno smartphone fino a tre volte

Durante il test interno, l'iPhone 7 (con iOS 10) è stato ricaricato tre volte con una sola ricarica della batteria.

15.000 mAh
Batteria esterna - Ricarica uno smartphone fino a cinque volte, prima di necessitare di un'altra ricarica

Durante il test interno, l'iPhone 7 (con iOS 10) è stato ricaricato cinque volte con una sola ricarica della batteria.

Abbiamo testato smartphone e tablet per paragonare la capacità delle batterie, ma la maggior parte delle batterie esterne ricaricherà qualsiasi dispositivo alimentato tramite USB, come videocamere GoPro, e-reader Kindle o persino auricolari Bluetooth. I dispositivi più grandi, che consumano più energia, richiederanno batterie più potenti - con più mAh - per poter essere ricaricati completamente.



Batteria esterna - La maggior parte delle batterie esterne ricaricherà qualsiasi dispositivo alimentato tramite USB
Batteria esterna - Ricarica in auto

POTENZA IN USCITA

Come garantire una ricarica rapida per il telefono/tablet

In teoria, la porta USB standard sulla batteria esterna (anche nota come power bank) è compatibile con qualsiasi cavo USB standard. Tuttavia, la quantità di potenza che fornisce può variare.


Scopri le batterie esterne
Batteria esterna - Alimentazione erogata ottimale
Batteria esterna - Velocità minima = Velocità minima
Batteria esterna - Velocità ottimale = Velocità ottimale
Batteria esterna - Velocità massima = Velocità massima
RICARICA 1 DISPOSITIVO NOTE
Batteria esterna - Ricarica uno smartphone Batteria esterna - Ricarica un tablet
1 A/5 W Batteria esterna - Velocità ottimale Batteria esterna - Velocità minima Una porta USB da 1 ampere è in grado di ricaricare lo smartphone o il tablet, ma lo farà lentamente, anche se la batteria magari è abbastanza potente da ricaricare lo smartphone più di una volta.
2,4 A/12 W Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità ottimale Ricarica la maggior parte degli smartphone alla massima velocità possibile per gli smartphone. Viene anche denominata "ricarica ottimale".

RICARICA 2 DISPOSITIVI NOTE
Batteria esterna - Ricarica due smartphone Batteria esterna - Ricarica uno smartphone e un tablet Batteria esterna - Ricarica due tablet
2,4 A/12 W
(alimentazione condivisa*)
Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità ottimale Batteria esterna - Velocità minima Se si connettono due smartphone o uno smartphone e un tablet, li ricaricherà entrambi, ma probabilmente non alla massima velocità possibile.
3,4 A/17 W
(alimentazione condivisa*)
Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità massima
  • È in grado di ricaricare due smartphone o uno smartphone e un tablet simultaneamente, alla massima velocità possibile.
  • Se si connettono due tablet, li ricaricherà entrambi, ma probabilmente non alla massima velocità possibile.
4,8 A/24 W
(alimentazione condivisa*)
Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità massima Batteria esterna - Velocità massima È in grado di ricaricare 2 tablet simultaneamente, alla massima velocità possibile.
* "Alimentazione condivisa" si riferisce alla capacità di alimentazione combinata disponibile nelle batterie esterne
con porte multiple ed è diversa dalla "alimentazione totale". Scopri di più >
Batteria esterna - Ricarica con molteplici porte

NUMERO DI PORTE USB


Quanti dispositivi devi ricaricare?

Le batterie esterne o power bank più grandi – con più mAh – hanno di solito più di una porta USB, perché disponendo di una tale potenza sono in grado di condividerla.

Ciò può essere utile per ricaricare ad esempio due smartphone nello stesso istante – per aiutare magari un amico che ha bisogno di una ricarica veloce della batteria.

In alternativa, puoi ricaricare lo smartphone e, nello stesso istante, la tua GoPro.

O magari lo smartphone e gli auricolari Bluetooth.

O se preferisci, uno smartphone e un tablet, se hai scelto una batteria con abbastanza mAh da fornire tutta quella potenza.

Grazie a molteplici porte, la ricarica simultanea è facilissima.

CAVI


PERCHÉ I CAVI SONO IMPORTANTI

La qualità del tuo cavo può aiutarti a determinare la velocità di alimentazione della batteria esterna (caricabatteria portatile) e la velocità di ricarica dei dispositivi. Utilizzare cavi di alta qualità significa proteggere i dispositivi dai pericoli del surriscaldamento e dei picchi di corrente.

UN CAVO PER RICARICARE LA BATTERIA ESTERNA:

Ogni batteria esterna (caricabatteria portatile) deve essere ricaricata. Per farlo, si usa di solito un cavo da USB a Micro-USB standard. Basta collegare la porta di ingresso (di solito Micro-USB) della batteria esterna ad un caricabatteria da muro USB standard.

UN CAVO PER RICARICARE UN TELEFONO, UN TABLET, UN ACCESSORIO INDOSSABILE O UN ALTRO DISPOSITIVO

La maggior parte delle batterie esterne (caricabatterie portatili) ricarica attraverso una porta USB. Connettendo semplicemente il dispositivo alla porta USB, la ricarica si avvierà immediatamente. Alcune batterie esterne sono dotate di serie di un cavo o di una varietà di cavi rimovibili. Ciò rende più facile cambiare cavo per utilizzare l'iPad, un telefono Samsung o un altro dispositivo. Altri tipi di batterie esterne sono provvisti di un cavo integrato nello chassis e non rimovibile. Ciò previene la possibile perdita del cavo, ma rende in generale la batteria esterna meno versatile.

Batteria esterna - Soluzione per la gestione dei cavi

RICARICARE LA BATTERIA ESTERNA


Non esiste una batteria esterna magica.

Sfortunatamente, non è stata ancora inventata una batteria esterna che, come per magia, si ricarica quando è esaurita. Ma nel complesso, sono tutte facilmente ricaricabili.

Se ne hai bisogno all'istante, controlla sempre la confezione, per accertarti che sia pronta per l'uso quando la compri. Alcune hanno bisogno di essere ricaricate prima di poterle usare.

Per ricaricarla, collega il cavo fornito alla porta di ingresso sulla batteria esterna. Collega l'altra estremità, di solito un connettore USB standard, al caricabatterie da parete o ad un'altra fonte di alimentazione.

La potenza di una batteria esterna varia di solito da 1 a 2,4 A. In poche parole, più grande è il valore della porta di ingresso, più veloce sarà la ricarica. La maggior parte dei caricabatterie da parete forniscono fino a 2,4 A, ma vale la pena di controllare il caricabatteria se hai fretta, perché un caricabatteria da 1 A potrebbe richiedere il doppio del tempo di ricarica.

Alcune batterie esterne sono inoltre provviste di un indicatore LED, che indica la carica restante della batteria. In questo modo, saprai esattamente quando devi ricaricare la batteria.

INDICATORI LED
0%
RICARICA
100%
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank
power bank = Spia luminosa lampeggiante
Batteria esterna - La maggior parte delle batterie esterne ricaricherà qualsiasi dispositivo alimentato tramite USB

UNA TALE POTENZA…

Per una batteria esterna (caricabatteria portatile) sembra una buona idea. Ma è sicura?

Alcune batterie esterne sono progettate minuziosamente e collaudate rigorosamente per offrire la massima qualità e affidabilità ai consumatori e sono perciò corredate di solide garanzie. Alcune garanzie coprono la batteria, mentre altre anche i dispositivi elettronici ad essa collegati, come telefoni, tablet o smartwatch.

Alcune batterie esterne potrebbero non offrire una tale sicurezza. Decidere di acquistare prodotti economici o contraffatti può risultare costoso e, in alcuni casi, persino pericoloso. Per evitare tutto ciò, basta seguire queste semplici fasi.

REGISTRA IL DISPOSITIVO

Alcune batterie esterne (caricabatterie portatili) richiedono la registrazione dell'acquisto, fornendo il numero di serie online o tramite l'assistenza telefonica. Si tratta di un ottimo modo per attivare le condizioni di reso e per assicurarsi che il prodotto non sia contraffatto.


CONTROLLA LA GARANZIA

Il produttore, il Paese di origine e il tipo di batteria potrebbero comportare differenze nel tipo o nella durata della garanzia.


Garanzie

GARANZIA LIMITATA

Copre la batteria esterna (caricabatteria portatile) per un periodo specifico a partire dalla data di acquisto e, di solito, richiede di conservare lo scontrino come prova della data di acquisto.

GARANZIA A VITA LIMITATA

Copre la batteria esterna (caricabatteria portatile) per la ragionevole aspettativa di durata del prodotto, che può variare a seconda del produttore.

GARANZIA SULLE APPARECCHIATURE COLLEGATE

Una garanzia più solida, che non copre solo la batteria esterna (caricabatteria portatile), ma che offre anche di riparare o sostituire i dispositivi che sono stati danneggiati, mentre erano "collegati correttamente" alla batteria esterna, in linea con le condizioni del produttore. Tali garanzie riportano solitamente una clausola indicante "fino a 1.000 €" o altre diciture. L'importo dovrebbe essere abbastanza ragionevole da coprire i tipi di dispositivi consigliati per l'uso con la batteria esterna, come smartphone o tablet.

Batteria esterna - Test di surriscaldamento a temperature elevate
Batteria esterna - Protezione dalle sovratensioni
Batteria esterna - Efficienza
Batteria esterna - Solida garanzia di qualità

L'IMPORTANZA DELLA QUALITÀ

Una solida garanzia sulla qualità offre durabilità e tranquillità.

Collaudi rigorosi e test accurati sulle prestazioni del prodotto permettono alla batteria esterna di durare più a lungo e riducono la possibilità di danni alle persone e alle preziose apparecchiature elettroniche.

Le batterie esterne affidabili sono state collaudate con i seguenti test.

Efficienza

Le batterie esterne più efficienti avranno una più bassa temperatura di funzionamento, per consumare meno energia e allungare la durata del prodotto.

Protezione dalle sovracorrenti

La protezione dalle sovracorrenti (OCP in inglese) evita che un picco di corrente possa raggiungere la batteria esterna e trasmettersi alle apparecchiature collegate. In questo modo è possibile proteggere i delicati circuiti di entrambi i dispositivi.

PROTEZIONE DALLE SOVRATENSIONI

Come la protezione dalle sovracorrenti, la protezione dalle sovratensioni (OVP in inglese) protegge entrambe la batteria esterna e le apparecchiature collegate mantenendo il voltaggio entro i parametri di sicurezza raccomandati, per evitare qualsiasi danno.

Protezione da sovraccarico/scarico

Le batterie ad alte prestazioni non dovrebbero essere sovraccariche o completamente scariche, per poterne aumentare la durata di vita. Alcune batterie esterne monitorano costantemente gli stati di carica affinché ciò non accada.

Test di resistenza a temperature elevate

Sebbene l'utilizzo delle batterie in ambienti con temperature estreme non sia consigliabile, è un buon indicatore della carenza di attenzione nel design e nella costruzione. Le batterie che passano questi rigorosi test saranno più durevoli e offriranno in generale maggiori garanzie sulla sicurezza e le prestazioni.

CERTIFICAZIONE


Conformità alle normative sugli standard di sicurezza.


Questi loghi o marchi, di solito riportati sulla confezione, indicano che il prodotto è conforme ai necessari requisiti degli standard industriali ed è corredato delle seguenti certificazioni.

Per saperne di più, consulta RICARICA OVUNQUE TU SIA in alto o i TERMINI in basso.

Batteria esterna - Conformità alle normative sugli standard di sicurezza
Batteria esterna - Caratteristiche principali Batterie esterne Belkin

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Anche se tutte le batterie sembrano uguali a prima vista, quando si parla di sicurezza, è quello che racchiudono al loro interno a fare la differenza.

  1. Connettori di qualità
  2. Indicatore LED
  3. Regolatore della tensione in entrata
  4. Controller della CPU
  5. Protezione della batteria
  6. Regolazione della batteria
  7. Sensori della temperatura
  8. Connettori di qualità
  9. ID USB universale
  10. Induttore a basso rumore
Termini
mAh
mAh è l'abbreviazione di milliampere per ora e quantifica la capacità di immagazzinamento dell'energia. Si basa sull'ipotetica durata di una batteria in caso un utilizzo costante. Ad esempio, una batteria da 2.000 mAh alimenterà un dispositivo utilizzando 100 mAh per 20 ore.


A
Abbreviazione di ampere, l'unità di misura dell'intensità di corrente, non della carica. Descrive la corrente continua e media che scorre attraverso il circuito.


Alimentazione condivisa vs. alimentazione totale
Le batterie esterne con alimentazione condivisa forniranno l'alimentazione laddove è necessaria. Ad esempio 2 x 1,7A (3,4 A di alimentazione condivisa) ricaricheranno due smartphone a 1,2 A ciascun o un tablet a 2,4 A. Alcune batterie esterne (caricabatterie portatili) con molteplici porte hanno una potenza fissa di erogazione su ciascuna porta. Ad esempio 2 x 1,2 A (in totale 2,4 A) ricaricherà due smartphone a 1,2 A. Ciò viene definito come "alimentazione totale".


Smartphone
Un cellulare con un avanzato sistema operativo mobile, solitamente con accesso Internet, interfaccia touchscreen, fotocamera, lettore multimediale e capacità di avviare applicazioni di terzi.


Tablet
Un computer mobile con display touchscreen, circuito e batteria in un singolo dispositivo portatile, solitamente dotato di tastiere virtuali a comparsa per la digitazione.
Porta USB
Abbreviazione di porta Universal Serial Bus, una porta progettata per l'utilizzo con un connettore standard dell'industria, per comunicare dati e fornire alimentazione elettrica tra i dispositivi.


USB standard — Anche noto come USB-A
Il connettore più comune e universale, che si trova sull'altra estremità della maggior parte dei cavi USB, è il connettore USB-A. Si usa di solito con computer, caricabatterie da auto, caricabatterie da parete e numerosi altri dispositivi.


Micro-USB
Il connettore Micro-USB è un connettore USB più piccolo dell'USB-A, che si trova spesso su dispositivi mobili più piccoli e più sottili, come smartphone Android, fotocamere digitali, batterie esterne con porte di ingresso, e-reader Kindle e altri ancora.


USB-C — Anche noto come Type-C
L'USB-C è un nuovo tipo di connettore USB, accolto come il nuovo standard. Più piccolo, più veloce e più pratico dei precedenti connettori USB, l'USB-C è ampiamente supportato dai leader dell'industria. Ciò significa che l'USB-C sostituirà presto gli altri connettori USB.


Lightning
Un connettore sviluppato da Apple per sostituire il connettore da 30 pin. Utilizzato su iPhone, iPod e iPad a partire dall'iPhone 5, iPod touch (5a gen.) e iPad 4a gen.


Ricarica ottimale
La ricarica più veloce possibile per il dispositivo connesso viene definita come "ricarica ottimale". I dispositivi di dimensioni più grandi richiedono un maggiore quantitativo di alimentazione, perciò un caricabatteria con potenza in uscita limitata sarà naturalmente in grado di fornire una ricarica, ma impiegherà più tempo per ricaricare completamente il dispositivo.

Scopri le batterie esterne